Skip Ribbon Commands
Skip to main content
    

Protezione acqua potabile

L'acqua potabile è la nostra risorsa più importante. Serve ogni giorno per bere, cucinare e lavare. Tuttavia, per mantenerla pulita è necessario proteggerla, anche nelle tubature, per evitare che possa essere contaminata da acqua non potabile. Questo aspetto è disciplinato dallo norma DIN EN1717.
Tale norma suddivide tutti i liquidi in 5 categorie, in base ai potenziali pericoli per chi ne sia esposto. Inoltre stabilisce la necessità di garantire un'affidabile protezione dell'acqua potabile.

Vantaggi

Applicazioni e prodotti

Categoria 1 (acqua potabile)

Requisiti della categoria
Acqua per consumo umano, proveniente da un punto di erogazione di acqua potabile. Per acqua appartenente a questa categoria non è richiesta alcuna protezione.

Categoria 2 (acqua potabile modificata, senza pericolo per la salute)

Requisiti della categoria
I liquidi compresi nella categoria 2 non costituiscono una minaccia per la salute umana, ma si differenziano dall'acqua potabile della categoria 1 in termini di odore, sapore, temperatura e colore. Un liquido della categoria 2 deve essere almeno protetto mediante una valvola di ritegno di tipo EA. Gli alimenti liquidi quali tè, caffè, succhi, ecc. rientrano nella categoria 2, così come i fluidi salini o l'acqua potabile a seguito di preparazione o disinfezione, ecc.

Applicazioni:

  • Acqua immessa in abitazioni
  • Acqua immessa in condomini
  • Fornitura di acqua potabile per edifici adibiti a uso ufficio, scuole, asili, ecc.
  • Impianti di riscaldamento dell'acqua potabile
  • Protezione di distributori di bevande o caffè.

Categoria 3 (moderato pericolo per la salute)

Requisiti della categoria
I liquidi inclusi nella categoria 3 possono porre un moderato pericolo per la salute umana per la presenza di una o più sostanze tossiche e, pertanto, è necessario prevedere una protezione, per esempio mediante un disconnettore di rete tipo CA o un disconnettore idraulico tipo GA. Tra i liquidi della categoria 3 c’è l'acqua del bagno (in ambito domestico), l'acqua per riscaldamento senza additivi o l'acqua della lavastoviglie.

Applicazioni:

  • Rabbocco dell'acqua per riscaldamento (senza additivi)
  • Apparecchiature di riempimento industriali, per es. impianti di raffreddamento
  • Apparecchiature di disinfezione in grandi cucine
  • Dispositivi di lavaggio e pulizia per sistemi di erogazione

Categoria 4 (significativo pericolo per la salute, non biologico)

Requisiti della categoria
I liquidi che possono causare gravi problemi per la salute umana dovuti alla presenza di sostanze tossiche, radioattive, mutagene o cancerogene sono inclusi nella categoria 4. In questo caso la protezione è fornita, per esempio, mediante un disconnettore idraulico tipo GB o un disconnettore di rete tipo BA. I liquidi della categoria 4 includono l'acqua per riscaldamento con additivi, l'acqua trattata di piscine domestiche con disinfezione automatica dell'acqua, nonché l'acqua di sistemi di pulizia ad alta pressione con additivi detergenti.

Applicazioni:

  • Fornitura dell'acqua per laboratori chimici in scuole, laboratori fotografici
  • Punti di collegamento provvisorio con serbatoi piezometrici, per es. presso fiere
  • Apparecchiature di riempimento, per es. impianti di riscaldamento con additivi, impianti di raffreddamento
  • Protezione di sistemi di dosaggio di lavatrici e lavastoviglie industriali

Categoria 5 (grave pericolo per la salute, biologico)

Requisiti della categoria
I requisiti di protezione più rigorosi sono previsti per i liquidi che rientrano nella categoria 5. Questi liquidi possono costituire un pericolo significativo per la salute umana, in quanto potrebbero contenere patogeni microbici o virali di malattie trasmissibili. È il caso per esempio delle piscine pubbliche, nonché degli impianti di recupero dell’acqua piovana e antincendio.

Applicazioni:

  • Impianti di recupero dell’acqua piovana
  • Impianti antincendio
  • Linee di distribuzione in impianti di trattamento delle acque reflue
  • Agricoltura: per l'erogazione dell'acqua di abbeveratoi
  • Laboratori biologici

Resideo è il Partner che vi protegge dai pericoli associati a tutte le categorie di liquidi e vi offre la soluzione giusta per la massima sicurezza.

 

Protezione per liquidi
fino alla categoria 2
Protezione per liquidi
fino alla categoria 3
Protezione per liquidi
fino alla categoria 4
Protezione per liquidi
fino alla categoria 5
Gruppo / tipo secondo
EN 1717
Raccordo filettato
Raccordo flangiato
Corpo in acciaio inox
Corpo con rivestimento a polvere
Valvola di ritegno con attacchi femmina
RV280
Valvola di ritegno flangiata
RV283P
Disconnettore a zone
di pressione non controllabili

CA295
Disconnettore a zone
di pressione differenti controllabili in Inox

BA295I
Disconnettore a zone
di pressione differenti controllabili

BA295S
Disconnettore a zone
di pressione differenti controllabili flangiato
in Inox

BA298I-F
Disconnettore a zone
di pressione differenti controllabili flangiato

BA300
Gruppi compatti
di pressurizzazione
e disconnessione

CBU144/145/146
EA EA CA BA BA BA BA AB
R 1/2“–R 2“ R 1/2“+R 3/4“ R 1/2“–R 2“ R 1/2“–R 2“
DN40–DN300 DN65–DN150 DN65–DN200 DN50–DN80